• Home
  • F.A.Q.
  • Caldaie - Quali sanzioni per chi non fa i controlli?

Caldaia a gasolio o a metano - revisione

La revisione delle caldaie va fatta se si è proprietari, inquilini o (se condominiale) amministratori di condominio

Chi è in affitto deve occuparsi della manutenzione ordinaria della caldaia, quindi anche dei controlli periodici dell'efficienza e dei fumi. Sono a carico del proprietario le spese di manutenzione straordinaria.

I Comuni con popolazione inferiore a 40.000 abitanti hanno competenza per gli eventuali accertamenti e per le ispezioni. Per tutti gli altri territori hanno competenza le Province. Le ispezioni devono essere fatte almeno per 5% degli impianti.

I rapporti tecnici ed il libretto dell'impianto devono essere presentati, in casi di controllo, agli ispettori, i quali verificheranno la regolarità dell'impianto di riscaldamento, le date di manutenzione dell'impianto e vi annoteranno l'ispezione.

Oltre a questi adempimenti, è necessario prevedere una periodica pulizia della canna fumaria, per mantenere o migliorare l'efficienza complessiva dell'impianto e prevenire il rischio di incendi.

 

Copyright © 2014 Spazzacamino Daniele Conta
Via S. Piombelli, 21/12 - 16159 Genova - Tel. 010 645.63.78 - cell. 349 4718436 -
P.IVA 03417300104

logo albo nazionale gestori ambientali

Questo sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie qui usati permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Potrai cambiare scelta in ogni momento. Leggi la nostra Informativa sui Cookies

Offcanvas

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.